ti trovi in tecnici


Tecnici: Ordinanze e Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri

  • 23/03/2012

    Ordinanza n. 4013 del 23 marzo 2012

    Misure urgenti per la semplificazione, il rigore, nonchè il superamento dell'emergenza determinatasi nella regione Abruzzo a seguito del sisma del giorno 6 aprile 2009. 

    application/pdf Scarica il documento (7,15 MB)
  • 26/01/2012

    Decreto Presidente CDM del 18 ottobre 2011 (pubblicato in G.U. il 25 gennaio 2012)

    application/pdf Scarica il documento (33,72 kB)
  • 18/01/2012

    Ordinanza n. 3996 del 17 gennaio 2012

    Ulteriori interventi diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella Regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009 e ad accelerare il processo di ricostruzione degli edifici ubicati nei centri storici.

    application/pdf Scarica il documento (229,22 kB)
  • 02/01/2012

    Ordinanza n. 3990 del 23 dicembre 2011

    Ulteriori interventi urgenti per fronteggiare gli eventi sismici del 6 aprile 2009: proroghe per l'autonoma sistemazione, per i contratti di locazione, per il reperimento degli alloggi.

    application/pdf Scarica il documento (47,00 kB)
  • 06/12/2011

    Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 4 dicembre 2011

    Proroga dello stato di emergenza in ordine agli eccezionali eventi sismici che hanno interessato la provincia dell'Aquila ed altri comuni della Regione Abruzzo il 6.4.2009.  Il Decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 290 del 14-12-2011.

    application/pdf Scarica il documento (54,43 kB)
  • 14/11/2011

    Ordinanza 3978 dell'8 novembre 2011

    Nuove misure per accelerare la ricostruzione degli edifici privati fuori dai centri storici, realizzazione di centri antiviolenza e di aggregazione per le donne e sostegno alla mobilità studentesca. Sono alcune tra le principale novità introdotte dall’ordinanza 3978  della Presidenza del Consiglio dei Ministri, firmata l’8 novembre scorso.

    application/pdf Scarica il documento (337,25 kB)
  • 19/10/2011

    Ordinanza 3959 del 10 agosto 2011

    Ulteriori interventi urgenti diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella Regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009 (contributi per la ripresa delle attività produttive).

    application/pdf Scarica il documento (61,30 kB)
  • 12/10/2011

    Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17.12.2010

    Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 dicembre 2010 con la proroga, fino al 31 dicembre 2011, dello stato di emergenza nei territori colpiti dal sisma del 6 aprile 2009.

    application/pdf Scarica il documento (25,74 kB)
  • 30/06/2011

    Ordinanza 3950 del 30 giugno 2011

    Ulteriori interventi diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009. Proroga al 31 agosto il termine per la presentazione dei progetti di ricostruzione per le abitazioni classificate ''E'' fuori dal centro storico. Proroghe dei contratti per tutto il personale coinvolto nell'emergenza, tra cui i Vigili del Fuoco, i Comuni del cratere, la Provincia dell’Aquila e Abruzzo Engineering e la struttura del Commissario delegato per la Ricostruzione. Possibilità per i Comuni del cratere di avvalersi delle Università italiane e degli enti di ricerca pubblici per le attività di supporto all’elaborazione dei piani di ricostruzione con il riconoscimento del rimborso delle spese sostenute.

    application/pdf Scarica il documento (345,29 kB)
  • 15/06/2011

    Ordinanza 3942 del 20 maggio 2011

    Ulteriori interventi urgenti diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009. Disposizioni in materia di smaltimento delle macerie.

    application/pdf Scarica il documento (88,18 kB)
  • 15/06/2011

    Ordinanza 3945 del 13 giugno 2011

    Ulteriori interventi urgenti diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009. L'ordinanza tratta del piano per la gestione delle macerie, dei servizi di trasporto delle macerie derivanti dai crolli e dalle demolizioni degli edifici pubblici e privati, danneggiati dall’evento sismico del 6 aprile 2009; assegnazione di fondi al Comune dell’Aquila e ai comuni della provincia dell’Aquila un contributo straordinario per il ripianamento del bilancio 2011; scadenze temporali per i lavori sulle abitazioni classificate E; termini per l’assistenza di proprietari di abitazioni classificate in un primo momento “F” e poi riclassificate con esito B e C a seguito di rimozione di rischio esterno. Nell'ordinanza si prevede anche che i Sindaci possano stabilire a carico degli assegnatari un canone di locazione tenendo conto dei criteri utilizzati nella gestione degli alloggi di edilizia pubblica. Si stanziano fondi favorire la ripresa delle attività sportive sul territorio abruzzese ed al Comune dell’Aquila per reperire edifici per svolgere le attività amministrative e istituzionali. Infine, vengono stanziati circa 4 milioni e 300 mila euro per gli interventi di ripristino della funzionalità dell’Istituto di Santa Maria degli Angeli reso inagibile dal sisma del 2009.

    application/pdf Scarica il documento (265,84 kB)
  • 20/05/2011

    Ordinanza 3940 del 17 maggio 2011

    Ulteriori interventi urgenti diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009.
    L'ordinanza dispone che continueranno ad essere abilitate ad effettuare il trasporto dei rifiuti provenienti dalle demolizioni, anche tutte le imprese incaricate delle attività di demolizione a seguito di ordinanze sindacali, iscritte all'Albo Nazionale Gestori Ambientali ai sensi dell'articolo 212, comma 8, del decreto legislativo n.152/06 e successive modificazioni ed integrazioni. 

    application/pdf Scarica il documento (35,95 kB)
  • 12/04/2011

    Ordinanza 3931 del 7 aprile 2011

    Pubblicata l'11 aprile in Gazzetta Ufficiale, l'ordinanza n. 3931 prevede all'articolo 1 il trasferimento di risorse, provenienti da donazioni private, dal Dipartimento della Protezione civile nazionale al Commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi, per finanziare alcuni interventi stabiliti dal Comitato dei Garanti, pari a 61 milioni di euro. Mira invece a semplificare e velocizzare i processi della ricostruzione l'articolo 5 che prevede la possibilità da parte del Commissario Chiodi di avvalersi degli enti proprietari per la realizzazione del piano per la messa in sicurezza del patrimonio scolastico, invece che del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche, che potrà concentrarsi sugli interventi di ricostruzione nei Comuni del cratere. Medesimo obiettivo ha l'articolo 7 che consente a tutti i soggetti attuatori di affidare in modo diretto gli incarichi di cui all’art. 91 del Dlgs 163/2006 (progettazione, di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, di direzione dei lavori, di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e di collaudo), salvaguardando comunque i principi di trasparenza, rotazione e parità di trattamento.

    application/pdf Scarica il documento (285,43 kB)
  • 21/02/2011

    Ordinanza 3923 del 18 febbraio 2011

    Ulteriori interventi diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella regione Abruzzo il 6 aprile 2009. Smaltimento delle macerie.

    application/pdf Scarica il documento (846,55 kB)
  • 30/12/2010

    Ordinanza 3917 del 30 dicembre 2010

    Ulteriori interventi diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella Regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009. Proroga dei termini per la presentazione delle richieste di contributo per
    edifici classificati “E”, incremento del contributo per edifici di pregio storico artistico e vincolati, proroga del Cas, dei contratti di locazione e di vari contratti di lavoro e convenzioni con enti e personale che hanno supportato le autorità locali nella fase dell’emergenza e della ricostruzione post-sisma.
    Sancite infine una serie di proroghe relative ad imminenti scadenze che riguardavano le popolazioni e le attività all'interno dei territori colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009. 

    application/pdf Scarica il documento (227,04 kB)
  • 29/12/2010

    Ordinanza 3913 del 22 dicembre 2010

    Viene portato a tre anni l’arco temporale di deposito per le terre e rocce da scavo, che presentino i necessari requisiti merceologici di qualità ambientale, prodotte durante la realizzazione degli insediamenti del Progetto C.A.S.E, dei Map e dei Musp. A causa della mancata realizzazione delle case mobili, previste dall’articolo 8 dell’ordinanza n. 3817 del 16 ottobre 2009, sono soppresse le relative autorizzazioni di spesa e  le corrispondenti risorse  rimangono nella disponibilità del Dipartimento della protezione civile per il completamento degli interventi di propria competenza.

    application/pdf Scarica il documento (53,78 kB)
  • 24/11/2010

    Ordinanza 3905 del 10 novembre 2010

    Il provvedimento attribuisce al vice commissario per il post-emergenza, Antonio Cicchetti, tutte le funzioni vicarie che erano state assegnate al Sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, prima delle sue dimissioni da vice-commissario delegato con funzioni vicarie.

    application/pdf Scarica il documento (1,32 MB)
  • 16/08/2010

    Ordinanza 3892 del 13 agosto 2010

    application/pdf Scarica il documento (59,37 kB)
  • 19/07/2010

    Ordinanza 3889 del 16 luglio 2010

    application/pdf Scarica il documento (138,17 kB)
  • 23/06/2010

    Ordinanza 3883 del 18 giugno 2010

    application/pdf Scarica il documento (44,71 kB)
  • 15/06/2010

    Ordinanza 3881 dell'11 giugno 2010

    application/pdf Scarica il documento (372,30 kB)
  • 17/05/2010

    Ordinanza 3877 del 12 maggio 2010

    application/pdf Scarica il documento (312,52 kB)
  • 23/04/2010

    Ordinanza 3806 del 14 settembre 2009

    application/pdf Scarica il documento (69,41 kB)