ti trovi in Home » Informare » Stoccaggio reperti lapidei


Stoccaggio reperti lapidei

E' in corso l'attività di censimento e stoccaggio dei reperti lapidei di pregio  in collaborazione con A.S.M.ComuniSovrindendenza per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Abruzzo .

I reperti lapidei di pregio vengono identificati sul territorio e posizionati su dei bancali accuratamente sigillati. In ciascuno dei bancali vengono inseriti 2 RFID  per permetterne l'identificazione univoca.

Gli operatori dell'A.S.M., dotati di un lettore RFID  e di un'applicazione per tablet , leggono e registrano i 2 RFID nell'App, aggiungono i dati necessari all'identificazione (materiali, posizione GPS, indirizzo, immagini, eccetera)  ed inviano i dati ad un apposito server.

Quando il bancale giunge al punto di stoccaggio  abilitato, un altro operatore, tramite il lettore RFID identifica il bancale, aggiunge nell'App i dati di stoccaggio  (magazzino, scaffale, eccetera) ed invia i dati al server.

A quel punto i dati sono dispobili agli amministratori del sistema per le verifiche e l'identificazione precisa dei reperti stessi. 

Dati di staccaggio dei reperti lapidei

Comune Reperti
L'AQUILA 522
Materiale Reperti
395
Pietre 127