ti trovi in Home » Informare » Normative e Documenti » Atti e documenti dell…ica di Missione (STM) » Idee e strumenti per la ricostruzione pesante



Idee e strumenti per la ricostruzione pesante (3 di 3)

Cerca tra: Idee e strumenti per la ricostruzione pesante

Il dialogo con le istituzioni e le società locali è uno dei tratti caratteristici della Ricostruzione. Le questioni, generali e specifiche, oggetto di discussione pubblica, necessitano di approfondimenti e di riflessioni specialistiche. A tale proposito, si è manifestata con sempre maggior chiarezza la responsabilità, per STM, di alimentare il processo in atto con argomenti e proposte concrete. La “cultura della Ricostruzione” si arricchisce oggi di tre nuovi documenti:  il primo, a firma del prof. Paolo Leon, sulla base di una puntuale diagnosi della situazione ante e post sisma, suggerisce alcune ipotesi per lo sviluppo socio economico dell’Aquila e dell’intero Cratere sismico; il documento a firma del dott. Aldo Bonomi registra e commenta i primi esiti dell’attività di “ascolto” della “società di mezzo” aquilana; il terzo documento, redatto da STM con il contributo del prof. Vittorio Magnago Lampugnani, delinea, nella forma tipica per STM della “Nota di strategia”, lo scenario di azione che, già a partire dalle prossime settimane, vedrà la ricostruzione “pesante” entrare nel vivo dell’attuazione.