ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Undici comuni del cra…per la ricostruzione


Undici comuni del cratere firmano un protocollo d'intesa per la ricostruzione

  • Cittadini
  • Enti
  • Giornalisti
di Redazione - 23/09/2010

Si è tenuto oggi presso il Municipio di Fontecchio (L’Aquila) un Consiglio Straordinario Comunale convocato dal Sindaco Sabrina Ciancone, con un ordine del giorno di grande rilevanza: alla firma un Atto di intesa tra i Comuni dell’Associazione intercomunale Area Omogenea n. 8. Questa area omogenea è costituita da 11 Comuni del cratere: Acciano, Barisciano, Fagnano Alto, Fontecchio, Fossa, Ocre, Poggio Picenze, San Demetrio ne’ Vestini, Sant’Eusanio Forconese, Tione degli Abruzzi e Villa Sant’Angelo. Il Protocollo d’Intesa, considerate le forme di collaborazione e coordinamento che tra questi territori erano già avviate prima del terremoto del 6 aprile 2009 e considerata ora la necessità di una gestione condivisa delle esigenze che il sisma ha creato e amplificato, ha l’obiettivo di individuare nuove forme di collaborazione. In particolare, gli undici comuni dell’area omogenea hanno concordato un coordinamento tra territori per l’esercizio di funzioni e servizi nei settori di: protezione civile, pianificazione della ricostruzione post-terremoto 2009, coordinamento di strumenti urbanistici, servizi sociali legati all’emergenza terremoto 2009, servizi ed attività culturali e di aggregazione sociale, progetti di cooperazione transnazionale. L’intento è quello di collaborare al massimo tra soggetti che hanno le stesse problematiche con un metodo di lavoro condiviso per raggiungere i migliori risultati per la ricostruzione e riqualificazione dei Comuni del Medio Aterno.