ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Terremoto: Chiodi, pl…la Guardia di Finanza


Terremoto: Chiodi, plauso alla attività di controllo della Guardia di Finanza

  • Cittadini
  • Giornalisti
di Redazione - 12/06/2012

“L’ultima operazione della Compagnia della Guardia di Finanza dell’Aquila testimonia ancora una volta l’efficacia dell’attività investigativa svolta dal Corpo delle Fiamme Gialle nell’ambito dell’emergenza e della ricostruzione post terremoto all’Aquila e negli altri territori colpiti dal sisma del 6 aprile 2009”.

Sono le dichiarazioni del Commissario Delegato per la Ricostruzione e Presidente della Regione Abruzzo a commento dell’operazione della Guardia di Finanza dell’Aquila che ha portato alla denuncia di 35 titolari di impresa per aver percepito indennizzi ritenuti non spettanti.

“Abbiamo con forza voluto la collaborazione del Corpo delle Fiamme Gialle perché coscienti che l’imponente disponibilità di risorse erariali per affrontare il disagio dei cittadini per l’emergenza e per la ricostruzione degli immobili pubblici e privati, nonché per il rilancio del tessuto economico, avrebbe costituito una tentazione per molti. I risultati ottenuti nel passato e l’ultima operazione svolta con indiscutibile professionalità dai militari della Compagnia della Guardia di Finanza dell’Aquila, comandati dal Capitano Alessandro Mezzacappa, dimostrano comunque la validità delle azioni di contrasto intraprese”.

“Desidero infine – conclude il Commissario Chiodi – estendere il mio plauso al Colonnello Comandante Provinciale del Corpo, Giovanni Castrignanò, e al Generale Comandante il Comando Regionale Abruzzo, Nunzio Ferla, per il risultato raggiunto e per il convinto spirito di collaborazione istituzionale sempre dimostrato”.