ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Ricostruzione: lo ‘sc… i Comuni del cratere


Ricostruzione: lo ‘schema di azione’ per i Comuni del cratere

  • Enti
di Redazione - 14/04/2011

Prosegue l’attività di supporto della Struttura Tecnica di Missione (STM) in favore dei Comuni del cratere per potenziare la governance  pubblica del processo di ricostruzione. Lo ‘schema di azione per la ricostruzione e la ripianificazione’ dei Comuni danneggiati dal sisma del 6 aprile 2009, pubblicato nella sezione Documenti -> Atti e documenti della Struttura Tecnica di Missione , è il nuovo documento elaborato dalla struttura commissariale (l’8 aprile 2011) che raccoglie le modalità operative attraverso le quali le amministrazioni comunali possono affrontare il difficile passaggio verso la rinascita dei loro territori. Si tratta di un dispositivo finalizzato ad integrare in maniera uniforme e globale tutte le indicazioni fornite finora sui criteri, gli strumenti e le risorse per la formazione dei piani di ricostruzione, previsti dalla legge n. 77 del 2009. E’ rivolto soprattutto ai Comuni più piccoli ed è finalizzato a fornire gli strumenti adeguati per raggiungere un efficace assetto tecnico-organizzativo in grado di gestire la progettazione e la realizzazione degli interventi pubblici strategici, che saranno finanziati con un prossimo decreto commissariale, in un contesto di efficienza amministrativa e di qualità dei risultati.