ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Ricostruzione: Chiodi…coltà, non un obbligo


Ricostruzione: Chiodi, proroga edifici 'E' è una facoltà, non un obbligo

  • Tecnici
  • Giornalisti
di Redazione - 24/06/2011

IL COMMISSARIO CHODI: «CHI E' PRONTO PRESENTI I PROGETTI».

 

«La proroga è una facoltà, non un obbligo, chi è pronto presenti il progetto, riceverà prima l’indennizzo, potrà partire subito con i lavori e tornare appena possibile nella propria casa. Non si può penalizzare  il cittadino per i ritardi di professionisti e burocrazia». Il Commissario delegato per la Ricostruzione, Gianni Chiodi, risponde così al Presidente dell’Ordine degli Architetti, Gianlorenzo Conti. «Mi fa piacere – afferma Chiodi – che nel caso specifico si stia facendo fronte agli impegni professionali assunti e rispettando le scadenze imposte dalle ordinanze della Presidenza del Consiglio dei Ministri».