ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Ricostruzione: Chiodi… Comuni fuori cratere


Ricostruzione: Chiodi, mai impugnato ricorsi dei Comuni fuori cratere

  • Enti
  • Giornalisti
di Redazione - 20/07/2011

«E’ bene chiarire che io, come Commissario per la ricostruzione,  non ho presentato appello contro le sentenze con cui il Tar del Lazio ha accolto i ricorsi di 26 Comuni abruzzesi esclusi dal cosiddetto ‘cratere sismico’ e dai relativi benefici economici e fiscali». Con queste parole il Commissario per la Ricostruzione e Presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, smentisce la notizia circolata ieri. «E’ priva di fondamento – dichiara Chiodi - e le affermazioni riportate dalla stampa tendono a raccontare la realtà dei fatti in maniera distorta».

«Sottolineo, con dispiacere, e forse senza sorpresa, questa continua capacità di non voler informare correttamente al solo fine di  alimentare polemiche, riportando gli eventi con estrema faziosità». «Dunque – continua Chiodi - è falso e strumentale  che io abbia fatto ricorso. Ma dirò di più: da subito mi sono dichiarato pubblicamente contrario ad appellare il pronunciamento del Tar. Ho anche scritto  una lettera alla Presidenza del Consiglio dei ministri e alla Protezione Civile nazionale in cui mi sono espresso a favore del rinnovo dell'istruttoria come richiesto dal Tar».