ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Ricostruzione: Chiodi… simbolo di rinascita


Ricostruzione: Chiodi, la cultura simbolo di rinascita

  • Cittadini
  • Enti
  • Giornalisti
di Redazione - 26/09/2011

2mln di euro per la biblioteca provinciale. Marchetti: polo culturale per restituire patrimonio prezioso

“E’ la testimonianza che la ricostruzione dell’Aquila e il suo rilancio economico e sociale devono necessariamente passare attraverso la cultura, i valori e le tradizioni. Oggi la comunità aquilana ritrova un patrimonio storico culturale d’eccellenza, valorizzato dalle nuove tecnologie digitali”. Lo ha detto il Commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi, che è intervenuto oggi all’inaugurazione della biblioteca provinciale dell’Aquila “Salvatore Tommasi”, che ha riaperto nella nuova sede di Bazzano. L’iniziativa, dal costo complessivo di 2 milioni di euro, è stata portata avanti anche grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali attraverso la Struttura del Vice Commissario per la tutela dei Beni culturali, Luciano Marchetti con un finanziamento di 400mila euro per il recupero e la ricollocazione del patrimonio librario.
Un progetto voluto dalla Provincia dell’Aquila e dalla Fondazione Telecom Italia, che ha provveduto alla digitalizzazione e alla informatizzazione dei documenti. “Per restituire alla città un patrimonio così prezioso - ha commentato il vice commissario Marchetti - abbiamo voluto dare vita ad un polo culturale e di aggregazione sociale  in una sede diversa da quella storica, rinnovata nelle infrastrutture e nei servizi. Tutto il lavoro fatto verrà mantenuto e trasferito nella biblioteca originaria non appena sarà pronta”.
Nella nuova sede, che ospita il materiale librario e documentario, i cittadini possono quindi usufruire di servizi innovativi. Oltre al Commissario Chiodi erano presenti all’inaugurazione il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta, il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo, il presidente di Fondazione Telecom Italia, Joaquin Navarro-Valls, il presidente di Telecom Italia Franco Bernabè, il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente e il giornalista e scrittore, Bruno Vespa.

TAG: biblioteca