ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Ricostruzione: Chiodi… competenze ordinarie


Ricostruzione: Chiodi, dai sindaci proposte per competenze ordinarie

  • Enti
  • Tecnici
  • Giornalisti
di Redazione - 25/05/2012

Riunione per discutere di organizzazione e avvio cantieri nei centri storici.

In conseguenza della condivisa necessità di organizzare il sistema ordinario degli enti locali per affrontare il processo della ricostruzione dei terremoti colpiti dal sisma del 6 aprile 2009, la prossima settimana si terrà un apposito incontro tra struttura commissariale e comuni del cratere.

In quella sede verranno discusse alcune ipotesi organizzative, il complesso delle competenze da riaffermare in capo ai sindaci del cratere e le modalità di avvio dei cantieri nei centri storici, sia con la procedura ordinaria conseguente alla approvazione dei piani, sia con la procedura accelerata di cui alla OPCM 3996 (art. 4).

Ritenendo necessario attendere le risultanze del predetto incontro, il Commissario Delegato ha disposto che la trasmissione al governo della bozza di decreto relativa alla organizzazione degli uffici territoriali venga posticipata e che l’efficacia del contenuto della circolare 1961-U/UCR del 24 maggio 2012 venga sospesa nelle more della emanazione di un atto più articolato che tenga conto delle diverse problematiche afferenti all’avvio dei cantieri nei centri storici.