ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Ricostruzione: Chiodi…al Comune dell’Aquila


Ricostruzione: Chiodi, anticipati 14 mln al Comune dell’Aquila

  • Cittadini
  • Enti
  • Giornalisti
di Redazione - 20/06/2012

Erogati anche 2,2 mln per sicurezza scuole.
Con il decreto n. 130, pubblicato nella sezione "Normativa e documenti",   il Commissario delegato, Gianni Chiodi, ha concesso, a titolo di anticipazione, 14 milioni di euro al Comune dell’Aquila, destinati alla riparazione e alla ricostruzione degli edifici privati danneggiati dal sisma. Il trasferimento è pari al 70% dell’importo richiesto dall’amministrazione comunale. Il decreto stabilisce che il Comune dell’Aquila deve provvedere a trasmettere la rendicontazione delle somme al Commissario delegato entro il 30 settembre 2012.
"Spero che ora - ha dichiarato il Commissario Chiodi - il Comune dell'Aquila acceleri le procedure per la rendicontazione obbligatoria per legge. L'anticipazione è stata concessa in via del tutto eccezionale, per far fronte immediatamente alla situazione di sofferenza di molte aziende che hanno lavoraro per la ricostruzione privata, e non potrà essere ripetuta in futuro qualora il Comune dell'Aquila dovesse persistere nel non trasmettere le rendicontazioni. Il decreto è immediatamente esecutivo e gli uffici dell'UCR stanno predisponendo il mandato relativo".
Inoltre, come previsto dall’Opcm n. 3979, Chiodi ha erogato 2,207 milioni di euro all’Ufficio Scolastico Regionale per la realizzazione di progetti volti a garantire la vigilanza e la sicurezza nelle scuole abruzzesi di ogni ordine e grado.