ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Progetto Piazza d'Arm…nziamento andrà perso


Progetto Piazza d'Armi, nessun finanziamento andrà perso

  • Cittadini
  • Enti
  • Giornalisti
di Redazione - 09/05/2011

I finanziamenti relativi al progetto di Piazza d’Armi non andranno persi poiché il Comune dell’Aquila si è impegnato a trasmettere alla Regione - settore LL.PP. - tutta la documentazione relativa al progetto preliminare dell’APQ (Accordo di Programma Quadro) avente ad oggetto la “Riqualificazione urbana di Piazza d’Armi e potenziamento delle infrastrutture viarie a servizio dei quartieri limitrofi e dell’accesso alla città” nel rispetto del termine del 12 maggio, evitando, così, il rischio di definanziamento dei fondi CIPE 35/05. È quanto emerso dalla riunione del Tavolo di Coordinamento Trasporti e Viabilità della SGE coordinato da Carla Mannetti a cui hanno partecipato il Provveditorato alle Opere Pubbliche Abruzzo-Lazio-Sardegna e il Comune di L’Aquila che ha avuto come oggetto proprio l’intervento che interessa l’area di Piazza d’Armi e la viabilità su Viale Corrado IV e sulle Strade Statali 17 e 80. Nel corso dell’incontro, inoltre, il Provveditorato OO.PP. ha comunicato che l’area dedicata al mercato previsto nel master plan di Piazza d’Armi è stata consegnata all’impresa e che i lavori inizieranno a giorni. E’ stato poi discusso il progetto della viabilità della zona relativo all’ “Adeguamento dell’intersezione tra la SS 17, la SS 80 e l’uscita autostradale della A24 casello di L’Aquila Ovest, con la realizzazione di nuovi tratti stradali e idonea regolamentazione dei flussi di circolazione” già approvato nella Conferenza dei Servizi del 15 settembre 2009 e per il quale dovrebbe essere previsto un finanziamento di circa 1 milione di Euro. Infine, si è discusso sulla necessità di prevedere, in prossimità del Motel Agip, delle fermate per i pullman più ampie ed idonee ad ospitare tutti gli utenti in attesa dei mezzi.