ti trovi in Home » Informare » Archivio notizie » Macerie: Chiodi, pror…e della cava ex Teges


Macerie: Chiodi, prorogato il termine per l’occupazione della cava ex Teges

  • Enti
  • Imprese
  • Giornalisti
di Redazione - 28/12/2011

Il Commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi, ha firmato oggi il decreto n.90, che proroga al 31 dicembre 2012 il termine per l'occupazione temporanea dell'area della cava ex Teges in località Pontignone nel comune dell'Aquila, individuata come sito di deposito dei materiali derivanti dal crollo degli edifici e dalle demolizioni. Vista la necessità di procedere con urgenza alla rimozione delle macerie, il decreto n. 90, al vaglio di legittimità della Corte dei Conti, ha efficacia provvisoria dalla data di pubblicazione sul sito del Commissario delegato per la Ricostruzione, dove è consultabile da oggi, nella sezione “Normative e documenti”. Il provvedimento evita il blocco delle attività di gestione e smaltimento delle macerie, nell'attesa che le strutture commissariali decidano sull'eventuale appello al provvedimento cautelare della giustizia amministrativa e sulla eventuale reiterazione degli atti sospesi.